lunedì 9 agosto 2010

Lavoro e guadagno: I soldi non bastano mai


Ricordati che quando si parla di lavoro e guadagno lo si deve fare ragionando a largo raggio; ed è per questo che oggi ti propongo un articolo da biblioteca.

Nonostaste sia stato scritto diverso tempo fa resta, a mio giudizio, un bellissimo articolo.
Lo ha scritto Nicola Bertrami ed è stato pubblicato sul blog www.latuaricchezza.com ed io l'ho "rubato" per proporlo ai miei lettori perchè lo ritengo veramente di alto spessore.


Godiamoci insieme queste poche ma importanti righe di Nicola.



" Quante volte ho sentito questa frase “I Soldi Non Bastano Mai”  oppure in alternativa “I Soldi non sono mai abbastanza” Ma è proprio vero ?
Quando siamo felici di ciò che abbiamo, quando siamo felici di cosa abbiamo ottenuto, quando siamo contenti della nostra famiglia, dei nostri figli, dei nostri genitori, non credi che solo questo è una ricchezza ?
Siamo tutti abituati a dare un valore alle cose, mentre ci dimentichiamo che i “valori” veri sono altri.  Bene, oggi voglio parlarvi proprio di questo. DI VALORI VERI !
(Clicca su ulteriori informazioni per continuare a leggere l'articolo di Nicola)



Prima di tutto occorre capire che chi è felice dentro è già ricco, e i soldi non sono mai un problema. Mia Madre dice sempre: Se possiamo mangiare in 6 possiamo mangiare anche in 7 con la solita spesa.
Ed è anche vero che chi vive nella felicità guarda caso non ha problemi nemmeno di soldi, basta guardare chi applica la teoria del  "Creare Soldi Nella Vita"  senza modificare il suo attuale lavoro.
Molte volte la mancanza di soldi è solo nella nostra mente, e basterebbe ben poco per risolvere la situazione. Ci concentriamo tutti sul problema e mai sulle soluzioni, questa è la verità.
Ma la frase “I Soldi non bastano mai” la dicono tutti ?  Detto in parole povere: come si fa a essere felici se è difficile arrivare alla fine del mese con i soldi che guadagnamo?
La Frase “I Soldi Non Fanno la felicità” è corretta ? Io direi di si, perchè se una persona è felice di quello che ha ottenuto nella vita, e/o della vita che sta vivendo, prima o poi arriveranno anche i soldi.
Non è un caso che chi lavora felicemente ottiene anche gratificazioni dal lavoro stesso, mentre la persona “lamentosa” cade inevitabilmente sempre più giù.
Io capisco perfettamente cosa vuol dire “soglia di povertà” perchè i miei genitori non hanno mai avuto grandi possibilità economiche. Mi ricordo che da piccolo mia madre mi portava a scuola in bicicletta e ho sempre ricordo delle mani e i piedi congelati dal freddo.
Non avevamo il riscaldamento e vi era a casa solo una piccola stufa a legna dove mia madre ci cuoceva sopra le castagne.
Ma eravamo felici, mi hanno trasmesso felicità (a parte le insicurezze e le paure che tutti i genitori trasmettono inconsapevolmente ai loro figli)
Non sono cresciuto nella infelicità, e anche se avevamo poco, era bello avere quel poco. Lo stato di felicità e contentezza aiuta le persone in maniera fantastica, e non c’è niente che non puoi ottenere se ti metti in questa posizione mentale.
Si, sto parlando anche di cose materiali, oppure di più soldi, tutto dipende da noi.
Certo, ci sono anche situazioni drammatiche, ma si inizia dalle piccole cose, ovvero a sforzarsi di pensare da dove proveniamo,come è cambiato in meglio la mia vita nel corso degli anni.
Chi non riesce a far questo lo si vede benissimo, perchè invece di progredire, inevitabilmente peggiora, e credimi, ci sono tante persone che vivono in questo stato mentale negativo.
Le condizioni di vita aiutano senza dubbio ad essere negativi o positivi, ma se per prima cosa non cambiamo la nostra mente, tutto andrà sempre peggio. Vi ricordo che non c’è limite al peggio, come non c’è limite al meglio.
La mentalità Crea Soldi esiste, non è il fato… ma siamo noi stessi a generare tutto questo. "

Nicola Bertrami

Grazie Nicola, bellissimo articolo
A te lettore va il mio saluto e scusa se non mi firmo, ma non mi sembra corretto visto che l'articolo non è mio.
Ti ricordo ancora che questo articolo è stato pubblicato mesi addietro sul blog www.latuaricchezza.com

0 commenti:

Posta un commento

Ritenetevi liberi di esprimere totalmente il vostro pensiero. Unica raccomandazione, siate seri e misurate le espressioni.