giovedì 16 settembre 2010

Lavoro e Guadagno: Il telelavoro - lavorare da casa



La legge Italiana lo definisce Telelavoro - ma lo si può chiamare in diversi modi: lavoro da casa, lavorare con il web, guadagnare con Internet, fare soldi online, e tante altre definizioni.

Voglio riproporti tre miei vecchi articoli pubblicati diverso tempo fa, articoli che hanno avuto un buon successo ed un buon seguito. Oggi parto con il primo...


Sin da piccolo mi hanno insegnato che, vedendo in cielo una stella cadente, avrei dovuto esprimere un desiderio. In quella particolare circostanza il desiderio si sarebbe avverato.
Esiste anche una notte speciale, una sola all’anno, in cui è possibile avere molti desideri; la notte di San Lorenzo. Era la notte in cui tutte le fatine buone si riunivano in cielo per fare cadere le stelle; dando così la possibilità ai bambini buoni di veder esauditi i propri desideri.
Ed ecco che, accompagnato da mia sorella, in quella notte d’estate andavo nei campi e mi sdraiavo sull’erba a guardare il cielo stellato.
Nessun desiderio si è mai avverato; forse non ero un buon bambino ?
Mi è tornata in mente questa cosa del mio passato perchè, facendo qualche ricerca su google ho visto che sono in molti ad avere lo stesso desiderio; con qualche sfumatura diversa, ma fondamentalmente è lo stesso identico desiderio.
Lavorare da casa 



Il problema ragazzi miei, è che non basta guardare il cielo e non basta vedere una stella cadente per vedere esaudito il proprio desiderio.
Addirittura qualcuno di voi crede ad annunci tipo: “guadagna 10,000 euro al mese senza lavorare”, oppure: “io guadagno 1500 euro al giorno con un sistema infallibile al casinò”, oppure: “guadagna leggendo e-mail”, e potrei continuare così ancora per molto.
Purtroppo non sono in pochi a cadere in questi tranelli e alla fine di tutta la fiera la colpa è dell’intero mondo internet, un mondo dove tutto è una truffa.
Il problema non è internet, il problema sei tu che probabilmente non hai ben capito quale deve essere il giusto approccio con internet.
Ma come si fa a credere a queste fantasiose promesse. I bimbi credono alle favole e alle fatine (ed è giusto così) ma tu…
Tu persona adulta munita di intelligenza come cavolo fai a credere che qualcuno ti regali così tanti soldi senza fare una mazza di niente, magari divertendoti alla roulette.
Proviamo ad accendere la luce, magari ci vediamo meglio.

Prima di ogni altra cosa evita come la peste annunci che ti promettono cose stratosferiche.
Annunci e siti di casinò, eurobarre, inviare 5 euro con postepay, 750 euro al giorno, scommesse sportive, operazioni multi livello solo per iscrivere altre persone al circolo privato di “non so cosa”, e …Attento, facciamo in questo modo.
Accorciamo i tempi. Vai sul sito di Nicola qui  e scaricati il report nr. 16 “Verità e Bugie”.

Hai preso atto che incassare 800/1000 euro al giorno è un sogno ?  Adesso convinciti anche che guadagnare senza lavorare è quasi una bestemmia.
Tuttavia…Tuttavia…
Lavorare da casa oggi è una realtà.
Il telelavoro oggi è una realtà.
Crearsi un secondo reddito con internet oggi è una realtà.
Crearsi un buon reddito con internet oggi è una realtà. (con i tempi giusti).
Crearsi il proprio business o ampliare quello già esistente è possibilissimo. ( E’ esattamente quello che io sto facendo, e se il buon giorno si vede dal mattino…)

In generale possiamo tranquillamente affermare che valicare i noti confini del classico lavoro tra le mura dell’ufficio è una bellissima realtà che le nuove tecnologie oggi ci offrono. Come?
In questo articolo ti ho parlato di sogni e ti ho messo in guardia da chi ti può fare male. Fra qualche giorno, nel prossimo articolo, ti darò le indicazioni necessarie per muovere i primi passi.

Flavio61re
P.s. Utilizza concretamente lo spazio che ti viene concesso. Se mi comunichi un tuo dubbio, il tuo problema che non riesci a risolvere o un tuo desiderio… behh… magari riesco a farti vedere una stella cadente.

0 commenti:

Posta un commento

Ritenetevi liberi di esprimere totalmente il vostro pensiero. Unica raccomandazione, siate seri e misurate le espressioni.